F18 Worlds – Off

F18 WORLDS 2019

Vi comunico con rammarico che il mondiale F18 2019 non si terrà in Italia. Siamo però i favoriti per il mondiale 2020.
I mondiali 2019 tornano con alta probabilità in Spagna, Ballene Alegre, teatro degli Europei F18 2018.

Dopo la rinuncia di Marina di Grosseto che ci ha messo molto in difficoltà come Classe Italiana agli occhi degli altri paesi, il Comitato Esecutivo internazionale ci aveva accordato di valutare l’alternativa Puntala, in quanto nella stessa zona di Marina di Grosseto, qualora le condizioni della candidatura fossero state in linea con i requisiti della Classe. Nelle ultime settimane ho lavorato duro insieme al consiglio per finalizzare la candidatura insieme al Centro Velico Punta Ala che, con il poco preavviso, non è riuscito a portare un budget in attivo, nonostante una quota d’iscrizione superiore a quanto definito dalla Classe. Per questo motivo la candidatura di Punta Ala non è passata.

Ho provato negli ultimi giorni a coinvolgere i circoli di Arco, Dervio e Gizzeria che già conoscevo per la loro potenzialità di poter organizzare una manifestazione della portata di un mondiale. Annibale ha anche provato ad interpellare il circolo di Napoli, con esperienza dell’America’s Cup alle spalle.
Sicuramente ce ne sono altri all’altezza ma, a quattro giorni dalla scadenza, non si poteva materialmente riuscire a sentirli tutti.
Tra le proposte presentate, il centro velico Hang Loose Beach di Gizzeria ha stupito il consiglio internazionale per la capacità di portare un super budget con quota d’iscrizione tra le più basse ed in linea con tutti i requisiti della classe. Forte dell’esperienza che ha ogni anno con l’organizzazione di mondiali di KiteSurf e KiteFoil, il circolo FIV Hang Loose Beach è in grado di garantire: venti regolari termici con una media di 15-16 nodi, copertura media su network mondiale, alloggi nell’area per tutte le tasche, porto vicino per i container, aeroporto a 20 km, spazi e strutture per ospitare agevolmente barche, carrelli, camper con la creazione di un vero e proprio Race Village, party al rientro e la sera con feste in spiaggia e, last but not least, premi in denaro per i primi classificati che attirano sempre i top sailors per una manifestazione di alto livello.

A seguito delle proposte ricevute, l’Executive Committee della classe internazionale ha deliberato di non poter prendersi la responsabilità di spostare il Mondiale ad una zona diversa da quella già decisa, il che richiederebbe l’approvazione del World Council, composto dalle classi di tutti i Paesi, per la quale non ci sono i tempi tecnici.
Per questo motivo l’ExCo ha deliberato di verificare la disponibilità del circolo Ballene Alegre in Spagna, costa Brava, teatro degli Europei 2018 disputati con successo, ad organizzare i Mondiali 2019. Consiglio vivamente a tutti di partecipare ai mondiali in Spagna perché comunque meritano.
Ringrazio sinceramente tutti i circoli che fino all’ultimo hanno provato a sostenere la Classe Italiana nel mantenere i mondiali in Italia.

Come dicevo all’inizio, la volontà dimostrata dalla Classe Italiana nel trovare una soluzione ci ha fatto recuperare la fiducia della Classe Internazionale che caldeggerà la candidatura dell’Italia per il 2020.

“Dentro un ring o fuori non c’è niente di male a cadere. È sbagliato rimanere a terra.” – Muhammad Ali

Worlds 2020, Go Italia Go!!
Gianni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.