Punta Ala 2018 di Mazzucchi-Lisignoli

E come ormai da tradizione, in una località ormai ben collaudata ci siamo ritrovati tutti per la classica Nazionale di Punta Ala, per noi prima regata della stagione e ancora un po’ di ruggine da togliere.
Arriviamo a Punta Ala il venerdì pomeriggio presto il giusto tempo per montare e preparare la barca per il giorno successivo. Il Sabato si comincia: 21 barche presenti tra cui un nuovo equipaggio giovane, iscrizioni, pesa e pronti ad andare in acqua alle 12.30, in orario perfetto per l’arrivo di un maestrale sui 12/13 nodi in rinforzo e di onde che hanno messo in difficoltà molti equipaggi, noi compresi, ma non i Campioni Italiani in carica Vettori-Stella (che collezionano due primi e un secondo) e nemmeno Radman-Cioni (secondi con 9 punti) e Fantasia-Recalcati (terzi a pari punti) che mostrano una notevole velocità in queste condizioni impegnative; noi concludiamo la giornata quarti con 10 punti. Domenica partenza anticipata alle 11, vento sempre puntuale e condizioni inizialmente simili al giorno precedente, ma poi in calo nell’ultima che ha costretto la Giuria a una riduzione di percorso con arrivo alla boa di bolina; Cristian e Icio confermano la loro vittoria con gli stessi parziali del giorno prima, Marco&Luca secondi e Gianni&Davide terzi; anche noi confermiamo il quarto posto con due terzi e una scuffia nella seconda prova che ci fa finire dodicesimi. Anche quest’anno Punta Ala ha confermato di essere un campo di regata molto tecnico e in grado di offrire condizioni di vento sempre variabili oltre a uno scenario bellissimo e a una struttura a terra in grado di ospitare al meglio regatanti, famiglie o compagnie al seguito.
Prossimo appuntamento per noi e per altri 6/7 equipaggi italiani gli europei in Spagna e per gli altri equipaggi ci si vede sul lago di Como con il doppio appuntamento raid Multilario a Dervio e regata Open Catamarani a Bellano il weekend successivo.
Elia Mazzucchi e Jacopo Lisignoli ITA69

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.