Anzio Bay 2017 – Day 2

Sail Paradise al quadrato! Che Anzio fosse una meta ambita dai migliori equipaggi velici si sapeva, ma che oggi avesse dato una delle sue giornate migliori nessuno se lo sarebbe aspettato.

Barche in acqua con 10 nodi dal quadrante nord, e mare formato. Partenza della prima prova intorno alla mezza per due giri. Trenta minuti di regata, hanno convinto il Comitato ai tre giri nella seconda prova di giornata. Vento in salita fino a poco più di 15 nodi e mare ancora in crescita fino alle famose “colline di Anzio”, onda alta ma anche molto lunga. Surfate a non finire per tutti e spettacolo anche dai gommoni di assistenza, come stare in tribuna.

Terza ed ultima prova a chiudere la regata di due giri con rotazione sinistra tale da far spostare il campo già al terzo giro della seconda prova, con vento sempre steso sui 15 nodi e mare da catalogo fotografico. Flotta lunga, ma si è vista qualche battaglia. Come nella seconda prova dove ITA 969 e ITA 23 arrivano al fotofinish (in diretta sull’account Facebook della redazione Formula 18 clicca). Un arrivo così è un evento quasi unico!

Dopo sei prove disputate Fansia-Lisignoli portano a casa la prima Nazionale 2017, a seguire Radman-Cioni e a confermare il podio Manacorda-Porretti. Premiato anche l’equipaggio Youth Amelii-Schipani, comportatesi benissimo con le condizioni “toste” di ieri e “più morbide” di oggi (classifica completa clicca).

I local avrebbero detto “giornatona”, e così è stato. Dalle condizioni quasi da gladiatore di ieri con un mare ripido e corto e 20 nodi, alle montagne da surfare morbidamente con la spinta di 15 nodi. Questo è stato Anzio Bay 2017.

Complimenti al Comitato di Regata, ai circoli organizzatori: il Circolo Vela Anzio Tirrena e la Lega Navale Italiana sez. di Anzio e anche a Filippo Manacorda, sul gommone a fare fotografie.

Difficilmente gli equipaggi che si sono misurati nel golfo di Anzio dimenticheranno questi due giorni di Sail Paradise!

Adesso la galleria foto, impossibile resistere!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *