Sunset Calambrone 2021. Di Federico Villani

Anche quest’anno, come da consuetudine , si conclude la stagione al Sunset di Calambrone a Pisa …oh Pisa… No Livorno ;- ).
Circolo storico per la Nostra Classe che non smentisce mai le aspettative , al di la del meteo del primo giorno… ma questo lo sappiamo fa parte delle regate.

Regate appunto con il primo giorno contornato da temporali e assenza di vento, con la flotta che dopo aver portato le barche in spiaggia attende presso il chiosco del Sunset,  banchettando e bevendo per ingannare il tempo… Il vento entra debole dopo le 16 e la Giuria prova a dare la partenza , ma annulla durante la seconda bolina per mancanza di vento. Bravi comunque ad averci provato.
Domenica si inizia presto e per le 10 è prevista la prima partenza . La flotta un pò intirizzita dal freddo e dall’orario si prepara sulla linea senza di noi, infatti ci saltano i rivetti dello snuffer, mentre issiamo lo spy per arrivare sulla linea…!!!porc… mann.. acc…!!!

Ripariamo il danno e grazie all’assistenza dei ragazzi del Sunset ,che mettono a disposizione trapano e caddy elettrico per arrivare al più presto al carrello, rientriamo in acqua in tempo per la seconda partenza.
Finalmente in regata , dopo una prima prova con vento da est sui 10/12 knt tipicamente rafficato e a chiazze che hanno vinto i “Fratellini” Viganò, partiamo per la seconda prova sempre con vento da terra/est in diminuzione durante lo svolgimento della prova. Infatti viene chiusa in anticipo dalla giuria al secondo giro su tre, vinta da Fantasia e Recalcati. Noi concludiamo quinti.
La terza prova parte dopo un’ attesa di oltre un’ora dovuta all’ingresso del vento da sud che alla fine entra in modo prepotente sul campo di regata. Tre giri con 10 /14 knt , ci mettiamo un po’ a capire il campo e concludiamo anche la terza prova con un altro quinto. Vince la prova l’equipaggio di casa Radmann Cioni.
Nella quarta prova l’intensità del vento aumenta fino ad arrivare a 15/18 knt, stessa direzione da sud e sempre tre giri, giriamo primi la prima bolina, avendo scelto il lato sinistro del campo anche grazie al nostro passo allunghiamo sempre nella poppa, nella bolina 2 ,nella poppa 2 e continuiamo ad allungare nella bolina 3 , grazie anche al margine che ci permette di gestire comodamente la flotta chiudiamo “Finalmente “ la nostra regata al primo posto… e anche l’ultima della stagione.

Tornati a terra smontiamo e andiamo alla premiazione con un ottimo spuntino a base di porchetta prima di tornare a casa…

Questi i risultati:
Primi Radmann Cioni … sempre sul pezzo tutta la stagione e vincono la gara di casa;
Secondi i Viganò … quando partecipano, sono sempre molto competitivi;
Terzi Fantasia Recalcati … costantemente nelle prime posizioni, li aspettiamo il prossimo anno con la barca nuova… così dicono …
Noi sempre quarti… quindi anche questa recensione tocca a Noi…Vabbè andiamo avanti.
Quinti Cirese Lisignoli … equipaggio costruito per questa regata che chiude a pari punti con Noi, non ci fossa andata bene l’ultima regata sarebbero stati abbondantemente avanti. Bravi.

Bene:

  • La location sempre piacevole e ben attrezzata
  • I vincitori Radman Cioni
  • Le barche sono sempre competitive, immaginate che i primi equipaggi hanno tutti un catamarano di una certa età … certo le vele le hanno cambiate!!
  • Mazzucchi e Lisignoli, che anche se senza la loro barca sono venuti a disputare la regata sugli imbarchi disponibili. Devo dire che oltre loro anche altri equipaggi fanno lo stesso durante la stagione.
  • La Classe Formula 18 Italia che porta all’ultima regata 16 imbarcazioni… facendo 2 conti il prossimo anno non avremmo problemi a superare i 20… VERO!!!!!

Meno Bene:

  • Il meteo , ma purtroppo non dipende da nessuno.
  • Le Zanzare di Calambrone … Agguerritissime!!!!

Le attività continuano con gli allenamenti invernali a Palermo, Anzio e Calambrone.

Un saluto a Tutti e un Arrivederci alla prox stagione.

Federico e Piero

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.